Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 139 del 15/05/2002 - rif.

Deliberazione n. 139 del 15/05/2002 - rif. legge 109/94 Articoli 8 - Codici 8.3
Il possesso della certificazione del sistema di qualità o di elementi significativi e correlati del sistema di qualità, secondo la cadenza temporale prevista dalla tabella "B" allegata al D.P.R. 25 gennaio 2000, n.34 e s.m., ai sensi dell'art.4, co.1, dello stesso DPR, deve essere dimostrato, in caso di associazione temporanea di imprese orizzontale e verticale, da ciascuna impresa componente, fatto salvo che, in caso di associazione verticale, l'importo delle lavorazioni di una categoria scorporabile rientri, nella fase transitoria, nei limiti e secondo le scadenze temporali della tabella "B" allegata al DPR 34/00, oppure, al termine della fase transitoria, sia di importo pari o inferiore alla classifica II.Il subappaltatore, nel caso che l'importo delle lavorazioni subappaltate rientri, nella fase transitoria, nei limiti e secondo le scadenze temporali della tabella "B" allegata al D.P.R. 25 gennaio 2000, n.34, oppure, al termine della fase transitoria, sia di importo pari o inferiore alla classifica II, non è tenuto alla dimostrazione del possesso del certificato di qualità aziendale o del possesso degli elementi significativi e correlati del sistema di qualità.La dimostrazione del possesso della certificazione di qualità o degli elementi significativi e correlati del sistema di qualità deve essere richiesta alle imprese concorrenti alle gare d'appalto il cui bando di gara è pubblicato in data successiva all'1.1.2002.