Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 78 del 20/03/2002

Deliberazione n. 78 del 20/03/2002 legge 109/94 Articoli 8 - Codici 8.1
E' in contrasto con il principio di libera concorrenza tra gli operatori l'individuazione, nel bando di gara, della categoria OG11 come prevalente, qualora i lavori da farsi consistano unicamente nella realizzazione di impianti di riscaldamento e condizionamento, riconducibili invece alla categoria OS28.Contrasta con l'art.22, co.7, del D.P.R. 25 gennaio 2000, n.34 e s.m., la clausola del bando di gara che richieda che i certificati lavori inerenti la categoria prevalente OG11 siano debitamente vistati dal competente organismo di tutela, facendo invece riferimento tale norma specificamente ai lavori riconducibili alla categoria OG2.Dal combinato disposto dell'art.13, co.7, della legge 11 febbraio 1994, n.109 e s.m., art.74, commi 1 e 2, e art.72, co.4, del D.P.R. 21 dicembre 1999, n.554 e s.m., deriva che i concorrenti in fase di gara hanno l'obbligo di dimostrare il possesso delle specifiche qualificazioni in tutte le categorie scorporabili per le quali vige il divieto di subappalto.