Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 147 del 22/05/2002

Deliberazione n. 147 del 22/05/2002 legge 109/94 Articoli 10, 30 - Codici 10.2, 30.3
In tema di affidamento di lavori pubblici non vi è perfetta coincidenza tra requisiti per la partecipazione alla gara e requisiti per la esecuzione dei lavori appaltati e non è giustificata la anticipazione alla fase concorsuale degli adempimenti previsti nel bando che riguardano più propriamente il contenuto degli obblighi contrattuali dell'affidatario nella fase esecutiva.L'art.30, co.2, della legge 11 febbraio 1994, n.109 e s.m., e l'art.101 del D.P.R. 21 dicembre 1999, n.554 e s.m., vanno intesi nel senso che la cauzione definitiva non ha funzione satisfattoria ma di garanzia nei limiti dell'importo previsto dalla legge, in relazione ad un credito eventuale e futuro e fatta comunque salva la risarcibilità del maggior danno e si distingue dalla garanzia globale di esecuzione (performance bond) che è invece una garanzia di esecuzione nel senso che chi garantisce si impegna a realizzare l'opera al posto dell'appaltatore inadempiente.