Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 5 del 10/01/2002

Deliberazione n. 5 del 10/01/2002 legge 109/94 Articoli 17 - Codici 17.1
Il frazionamento dell'incarico di progettazione in vari incarichi di importo minore è in contrasto, ove non adeguatamente motivato, con gli artt.16 e 17, co.14, della legge 11 febbraio 1994, n.109 e s. m. e con l'art.62, co.10, del D.P.R. 21 dicembre 1999, n.554 e s.m. nonché con il carattere di unitarietà della progettazione, determinando un minore interesse dei professionisti con conseguente limitazione della concorrenza.
Deliberazione n. 5 del 10/01/2002 legge 109/94 Articoli 17 - Codici 17.2
La disciplina prevista dalla legge 11 febbraio 1994, n.109 e s.m. può interpretarsi come impossibilità di affidamento della progettazione contemporaneamente a soggetti interni all'amministrazione o a professionisti esterni, ma non come divieto di integrare il gruppo di progettazione interno all'amministrazione con esperti esterni, in quanto la progettazione di un intervento, benché unica, è composta da più documenti progettuali relativi a singoli aspetti.
Deliberazione n. 5 del 10/01/2002 legge 109/94 Articoli 17 - Codici 17.3.5
È in contrasto con la disciplina di cui alla legge 11 febbraio 1994, n.109 e s. m. la previsione di termini temporali per l'invio, a pena di esclusione, delle domande di accesso agli albi per l'affidamento d'incarichi fiduciari d'importo stimato inferiore a 40.000 euro, in quanto limitativa della libera concorrenza tra gli operatori, a meno che siano fissati termini sufficientemente lunghi per la presentazione delle domande e si proceda in tempi ragionevolmente brevi all'aggiornamento, in modo da contemperare esigenze di funzionalità ed efficienza dell'azione amministrativa con il principio di garantire la concorrenza, sancito dall'art. 1 della L.109/94.