Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 354 del 11/12/2002

Deliberazione n. 354 del 11/12/2002 legge 109/94 Articoli 31bis, 7 - Codici 31/bis.2, 7.3
Ai sensi dell'art.31 bis della legge 11 febbraio 1994, n.109 e s.m., il responsabile del procedimento è l'unico soggetto formalmente legittimato a formulare la proposta di accordo bonario da sottoporre all'Amministrazione; tale proposta deve essere "motivata", vale a dire munita di adeguata giustificazione in ordine all'ammissibilità, alla tempestività nonchè alla fondatezza giuridica e tecnica delle pretese avanzate dall'appaltatore, soprattutto nei casi in cui vi sia divario tra l'importo riconosciuto dal direttore dei lavori e quello effettivamente corrisposto dal responsabile. Affinchè le domande dell'appaltatore possano ritenersi valide ed afficaci ai fini del raggiungimento dell'accordo bonario, è necessario che esse abbiano un contenuto preciso e determinato in ordine sia alle ragioni su cui si fondano le relative pretese, sia alla qualificazione economica delle stesse e soprattutto devono necessariamente riguardare maggiori oneri, spese impreviste o danni effettivamente subiti nel corso dei lavori già precedentemente eseguiti; al contrario, non può che trattarsi di "costi potenziali" o soltanto "presumibilmente possibili".