Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 346 del 05/12/2002

Deliberazione n. 346 del 05/12/2002 legge 109/94 Articoli 8 - Codici 8.1
Dal combinato disposto degli artt.18, co. 3, della Legge 19 marzo 1990, n.55, art. 73, commi 2 e 3, del D.P.R. 21 dicembre 1999, n.554 e s.m. e art.30 del D.P.R. 25 gennaio 2000, n.34 e s.m., si desume l'obbligo della stazione appaltante di indicare nel bando, oltre all'importo complessivo dell'intervento e di quello a base d'asta e per oneri di sicurezza, anche gli importi, distintamente, della categoria prevalente e di quelli delle categorie scorporabili o subappaltabili.
Deliberazione n. 346 del 05/12/2002 legge 109/94 Articoli 16 - Codici 16.1
Sebbene gli adempimenti relativi all'individuazione delle varie categorie e alla verifica della corrispondenza tra esse e la natura e tipologia dell'intervento rientrano nelle attribuzioni del progettista (ai sensi dell'art.24, co.10, lett.b, e art.35, lett.l, del D.P.R. 21 dicembre 1999, n.554 e s.m.), l'amministrazione, con l'approvazione del progetto redatto da professionista a ciò incaricato, se ne assume la paternità e risponde della scelta eventualmente non corretta delle categorie in sede di stesura del bando, posto che compete alla stazione appaltante, nella veste di committente-contraente del rapporto professionale con il progettista, un sindacato "pieno" sull'operato del progettista.