Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 196 del 10/07/2003

Deliberazione n. 196 del 10/07/2003 legge 109/94 Articoli 17 - Codici 17.1
Il riferimento, contenuto nel comma 8 dell'articolo 17 della legge quadro, alla presenza del giovane professionista risulta essere espressione e punto d'arrivo di una politica occupazionale espansiva con chiari risvolti di par condicio. E’ rispondente a tale ratio interpretare l'art. 17, comma 8, della legge 11 febbraio 1994 n. 109 e s.m. prevedendo l'obbligo di partecipazione del giovane professionista all'interno dei raggruppamenti temporanei, pena l'esclusione dalla gara.La presenza del giovane professionista all'interno del raggruppamento temporaneo di professionisti, può essere altresì assicurata in forma indiretta, anche mediante rapporto di collaborazione con incarico specifico per la singola gara. Alcun contrasto si evidenzia fra l'articolo 63 e l'articolo 51 del D.P.R. 21 dicembre 1999 n. 554 e s.m., né di entrambe le norme rispetto ai principi comunitari, in quanto esse si ricollegano sia al generale principio del favor partecipationis sia alla necessità che nella complessa materia dell'affidamento dei servizi riguardanti l'architettura e l'ingegneria vengano sempre garantite delle valutazioni di tipo comparativo, nel rispetto dei principi di logicità e parità di trattamento; entrambe le disposizioni, infatti, si inseriscono nella disciplina della richiesta di partecipazione alla gara e della prequalificazione e non incidono sui criteri di valutazione delle offerte.