Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 281 del 29/10/2003

Deliberazione n. 281 del 29/10/2003 legge 109/94 Articoli 21 - Codici 21.3
La stazione appaltante è tenuta a verificare l’anomalia dell’offerte negli appalti di lavori pubblici inferiori alla soglia comunitaria con meno di cinque offerte valide, atteso che l’art. 21, comma 1bis, della legge 11 febbraio 1994, n. 109 e s.m. esclude espressamente, con riferimento a detta fattispecie, la procedura di esclusione automatica.
Deliberazione n. 281 del 29/10/2003 legge 109/94 Articoli 10 - Codici 10.3
Contrasta con il disposto dell’art. 75, comma 1, lett. h) del D.P.R. 21 dicembre 1999, n. 554 e s.m. e con le indicazioni contenute nella determinazione dell’Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici n. 19 del 30 luglio 2002 il comportamento della stazione appaltante che, nonostante l’annotazione nel Casellario informatico delle imprese, di cui all’art. 27 del D.P.R. 25 gennaio 2000, n. 34, della revoca dell’aggiudicazione nei confronti di un impresa per avere reso false dichiarazioni in merito ai requisiti ed alle condizioni rilevanti per la partecipazione alle procedure di gara, non dispone l’esclusione di detta impresa dalle gare d’appalto da essa bandite e stipula con la medesima i relativi contratti.