Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 292 del 12/11/2003

Deliberazione n. 292 del 12/11/2003 legge 109/94 Articoli 2 - Codici 2.2.1, 2.3.3
Il contratto avente ad oggetto l’attività di conduzione di impianti di produzione calore e di mantenimento di determinate condizioni termiche in immobili comunali si inquadra nella fattispecie dei contratti misti di lavori, forniture e servizi, essendo in esso previste sia prestazioni di servizi, che riguardano le attività inerenti l’esercizio degli impianti, sia la fornitura del combustibile sia l’esecuzione di lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti. Al fine si stabilire se detta fattispecie sia assoggettabile o meno alla disciplina degli appalti di lavori pubblici occorre, non solo integrare il criterio dell’accessorietà, di matrice comunitaria, con quello della prevalenza economica della prestazione lavoro, previsto dall’art. 2, comma 1, della legge 11 febbraio 1994, n. 109 e s.m., ma fare sempre riferimento al criterio basato sulla valutazione della prevalenza funzionale delle rispettive prestazioni.Il gestore degli impianti di produzione calore, se organismo di diritto pubblico, è tenuto ad affidare i lavori previsti nel rispetto delle disposizioni di cui alla legge 11 febbraio 1994, n. 109 e s.m., in particolare di quelle imposte a tutela della concorrenza, al pari delle altre “amministrazioni aggiudicatrici”.