Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 297 del 19/11/2003

Deliberazione n. 297 del 19/11/2003 legge 109/94 Articoli 20 - Codici 20.1
Le dichiarazioni di sopralluogo, di presa visione degli elaborati progettuali e del capitolato speciale, di volontà di subappalto, così come la cauzione provvisoria, sono previste dalla normativa vigente a corredo dell’offerta (artt. 71, comma 2, del D.P.R. 21 dicembre 1999, n. 554 e s.m., artt. 34 e 30 della legge 11 febbraio 1994, n. 109 e s.m.). Tuttavia, le previsioni nei bandi di gara di allegazione delle stesse già nella domanda di partecipazione, di natura meramente anticipatoria, non configurano profili di sostanziale contrasto con le norme vigenti in materia ed appaiono adeguate se motivate da ragioni di pubblico interesse consistenti nell’urgenza. L’amministrazione, infatti, è titolare di un ampio potere discrezionale di inserire in un bando di gara tutte quelle disposizioni ritenute più opportune, più idonee e più adeguate per l’effettivo raggiungimento dello scopo perseguito con la selezione ad evidenza pubblica indetta, salvo che tali disposizioni discrezionali non siano illogiche, arbitrarie, inutili o superflue.