Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 43 del 17/03/2004

Deliberazione n. 43 del 17/03/2004 legge 109/94 Articoli 20, 8 - Codici 20.1, 8.3
E’ conforme alle disposizioni in materia di requisiti di qualificazione delle imprese la prescrizione, contenuta nel bando di gara, secondo la quale le imprese partecipanti devono essere in possesso di qualificazione adeguata alla somma degli importi dei lotti per i quali intendono concorrere. Il principio sotteso alla qualificazione delle imprese, infatti, è quello della necessità del possesso dei requisiti economico finanziari e tecnico organizzativi relativi alla categoria prevalente per l’importo totale dei lavori che si intende assumere, di modo che in un appalto suddiviso in lotti, in caso di richiesta di partecipazione a più lotti, si deve essere in possesso di una classifica che copra la somma degli importi dei lotti stessi. Ciò in quanto la suddivisione dell’appalto in lotti costituisce una ripartizione funzionale dell’opera di tipo logistico, che continua ad avere carattere unitario; l’aggiudicazione per singoli lotti pertanto non determina l’individuazione di tre gare distinte. Da ciò consegue, per converso, che un’impresa che intenda concorrere per un solo lotto, dovrà possedere i requisiti di qualificazione relativi all’importo dell’unico lotto per il quale concorre.