Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 86 del 12/05/2004

Deliberazione n. 86 del 12/05/2004 legge 109/94 Articoli 17 - Codici 17.1, 17.3
Non possono integrare gli estremi dell’urgenza di cui all’art. 147 del D.P.R. 21 dicembre 1999, n. 554 e s.m. quelle urgenze che siano divenute tali per un comportamento non tempestivo dell’amministrazione. In tali circostanze, pertanto, pur sussistendo la necessità di affidare rapidamente gli incarichi professionali a professionisti esterni, occorre seguire le procedure previste dall’art. 17 della legge 11 febbraio 1994, n. 109 e s.m. e dall’art. 62 e ss. del Regolamento di attuazione, in modo che sia assicurata adeguata pubblicità agli stessi e siano contemperati i principi generali della trasparenza e del buon andamento con l’esigenza di garantire la proporzionalità tra le modalità procedurali ed il corrispettivo degli incarichi. Al riguardo si rileva che il carattere onnicomprensivo dell’attività di progettazione, previsto dall’art. 17 della citata legge n. 109/94 e s.m. deve essere inteso nel senso che la stima dell’importo complessivo dell’incarico di progettazione deve tener conto di tutti i servizi ad essa correlati che si intendono affidare all’esterno, ivi comprese, ad esempio, la redazione della relazione geologica, la direzione lavori e la prestazione del coordinatore della sicurezza. Non può, pertanto, considerarsi conforme alla suddetta norma, l’operato dell’amministrazione che artificiosamente suddivide i momenti di affidamento degli incarichi di redazione della relazione geologica e della progettazione.