Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 144 del 28/07/2004

Deliberazione n. 144 del 28/07/2004 legge 109/94 Articoli 10, 8 - Codici 10.3, 8.3
La SOA può rinnovare l’attestazione ad un’impresa qualificata che abbia presentato istanza di ammissione a concordato preventivo, atteso che la procedura concorsuale de qua non può ritenersi formalmente aperta con il deposito del ricorso per l’ammissione all’indicata procedura, ma solo con l’emissione del decreto del Tribunale che dichiara l’ammissibilità della domanda.Qualora un’impresa qualificata sia stata ammessa alla procedura di amministrazione straordinaria, viene meno uno dei requisiti previsti dall’art. 17, comma 1, lettera h), del D.P.R. 25 gennaio 2000, n. 34 e s.m. che consentono il rilascio dell’attestazione di qualificazione, la quale, pertanto, in sede di verifica triennale effettuata dalla SOA, ai sensi dell’art. 15-bis dello stesso regolamento, non potrà essere rinnovata.Ai sensi dell’art. 75, comma 1, lett. a), del D.P.R. 21 dicembre 1999, n. 554 e s.m. l’impresa in possesso di attestazione di qualificazione, successivamente sottoposta ad amministrazione straordinaria, può partecipare alle gare, fermo restando che la stazione appaltante valuterà discrezionalmente tale circostanza, ai fini dell’eventuale esclusione della stessa dalla singola gara.