Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 147 del 28/08/2004

Deliberazione n. 147 del 28/08/2004 legge 109/94 Articoli 17, 19 - Codici 17.1, 19.3
Come affermato da questa Autorità con la determinazione n. 31/2002, l’idoneità tecnica specificamente richiesta per l’appalto integrato, dimostrata - secondo l’art. 18, comma 7, del D.P.R. 25 gennaio 2000, n. 34 e s.m. - con la sola presenza nell’organico del soggetto da qualificare di un determinato numero di tecnici, concretizza una qualificazione generica, nel senso che non fornisce alcuna attestazione di aver espletato in precedenza l’attività di progettazione nella specifica o nelle specifiche categorie che costituisce o costituiscono l’intervento cui si riferisce l’appalto integrato.Premesso quanto sopra, si rileva che l’affidamento di servizi di progettazione presuppone il possesso dei requisiti previsti dagli artt. 63 o 66 del D.P.R. 21 dicembre 1999, n. 554, in relazione al valore economico dell’incarico da espletare e si evidenzia che il rispetto della par condicio impone che i requisiti di partecipazione alla gara non possano essere diversi fra imprese qualificate per progettazione e costruzione ed associazioni costituite da una impresa in possesso di qualificazione di sola costruzione e da un progettista. Conseguentemente, anche le imprese attestate SOA per progettazione e costruzione debbono dimostrare il possesso dei requisiti per l’affidamento dei servizi di progettazione di cui al citato D.P.R. n. 554/1999.