Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 170 del 10/11/2004

Deliberazione n. 170 del 10/11/2004 legge 109/94 Articoli 1 - Codici 1.1
Il fenomeno della partecipazione alla gara di numerosi candidati con un cospicuo numero di offerte che presentano il medesimo valore percentuale di ribasso si caratterizza per la presenza di cordate di imprese che, presumibilmente, sono volte a predeterminare la soglia di anomalia ovvero del ribasso di aggiudicazione. Ciò può costituire un indice significativo di possibili collegamenti tra imprese, che coltivano fini lontani da quello fisiologico di ottenere la commessa al maggior ribasso attraverso una sana competizione, producendo così una distorsione del mercato ovvero del principio di concorrenza. Il suddetto fenomeno fa, inoltre, presupporre la sussistenza del reato di turbativa d’asta, ex art. 353 c.p., che secondo la consolidata giurisprudenza della Corte di Cassazione penale si qualifica come reato di pericolo, in quanto la turbata libertà degli incanti sussiste quando viene alterato il regolare svolgimento della gara attraverso mezzi e strumenti espressamente individuati dalla norma penale prima indicata.