Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 172 del 10/11/2004

Deliberazione n. 172 del 10/11/2004 legge 109/94 Articoli 17 - Codici 17.2, 17.3.5
La progettazione e direzione dei lavori per il rifacimento della rete idrica e fognaria nel centro storico comunale non rientra nelle mansioni proprie della figura professionale del geometra, bensì nelle competenze esclusive degli ingegneri, come sancito anche da consolidata giurisprudenza (Consiglio di Stato - V Sezione - Decisione N. 416 del 06/04/1998). L’ambito professionale del geometra, come definito dal R.D. 11/2/1929, n. 274 e dalla legge 2/3/1949, n. 144, infatti, è limitato alla progettazione di edifici, ivi compresa la progettazione e la direzione dei lavori degli impianti idrico-sanitari e delle fognature interne all’edificio, nonché alla progettazione e direzione lavori di alcuni circoscritti interventi sul territorio, come quelli relativi a canali e strade di tenue importanza (per es. la viabilità rurale o la viabilità interna a piani di lottizzazione).La scelta del professionista a cui conferire l’incarico fiduciario di progettazione e direzione lavori deve essere adeguatamente motivata nell’atto di affidamento dell’incarico, ai sensi dell’art. 17, comma 12, della legge 11 febbraio 1994, n. 109 e s.m. dell’art. 62, comma 1, del D.P.R. 21 dicembre 1999, n. 554 e s.m.Nelle gare informali per l’affidamento dei lavori a trattativa privata, la par condicio dei partecipanti e la libera concorrenza sono garantite dalla fissazione di termini congrui per la presentazione delle offerte.