Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 82 del 12/10/2005

Deliberazione n. 82 del 12/10/2005 legge 109/94 Articoli 1, 25 - Codici 1.1, 25.2
Contrasta con i principi della legge 11 febbraio 1994, n. 109 e s.m., volti a garantire criteri di efficienza, di efficacia e, soprattutto, di economicità, il comportamento della Direzione dei lavori, e di conseguenza della stazione appaltante, caratterizzato dall’introduzione di numerose varianti progettuali, che comportano una lievitazione complessiva dei costi e le cui motivazioni potevano essere oggetto di accorpamento in un’unica variante.Per quanto attiene la rinegoziazione delle clausole del contratto, emerge altresì il contrasto con il divieto generale dell’esercizio dello ius variandi da parte delle amministrazioni pubbliche nel corso della esecuzione dei contratti di appalto.