Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 72 del 13/07/2005

Deliberazione n. 72 del 13/07/2005 legge 109/94 Articoli 1, 24 - Codici 1.1, 24.1
In relazione all’emergenza connessa agli eventi calamitosi del 1996, la legge n. 61/98 consentiva ai soggetti pubblici di realizzare i necessari interventi avvalendosi delle procedure di cui all’art. 14 della legge stessa, derogatorie rispetto ai rigorosi limiti stabiliti dall’art. 24 della legge 11 febbraio 1994, m. 109 e s.m.. La deroga in questione, tuttavia, come chiarito nella determinazione di questa Autorità n. 4/2004, non può essere consentita sine die, giustificandosi solo fintanto che perduri lo stato di emergenza relativo agli eventi calamitosi per i quali è stato disposto l’intervento di recupero.L’interpretazione prospettata è oggi confermata dalla direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22.10.2004 (G.U. 21.12.2004, n. 298), emanata a seguito di alcune procedure di infrazione aperte dalla Commissione UE nei confronti dell’Italia. Tale direttiva, infatti, vincola gli uffici e gli enti competenti a limitare la durata delle situazioni di emergenza al tempo strettamente necessario per la realizzazione dei primi indispensabili interventi, senza che eventuali deroghe possano essere giustificate da ritardi o inerzia.