Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 83 del 15/11/2006 - rif. PREC4/06

Deliberazione n. 83 del 15/11/2006 - rif. PREC4/06 d.lgs 163/06 Articoli 38, 48 - Codici 38.1, 48.1
Le norme sulle dichiarazioni sostitutive di cui all’art. 3 d.p.r. 28 dicembre 2000, n. 445 si applicano integralmente anche ai cittadini italiani residenti all'estero nei rapporti con le pubbliche amministrazioni italiane. L'articolo 3, comma 4 del d.P.R. 445/2000 prescrive che i certificati rilasciati dalla competente autorità dello Stato estero esibiti a comprova delle dichiarazioni sostitutive devono essere corredati di traduzione in lingua italiana autenticata dall'autorità consolare italiana che ne attesta la conformità all'originale. Nel caso in cui tali certificati siano già redatti in lingua italiana e in originale, ovviamente, non è necessaria la traduzione da parte delle competenti autorità consolari.
Deliberazione n. 83 del 15/11/2006 - rif. PREC4/06 d.lgs 163/06 Articoli 38 - Codici 38.1.1
Il D.P.C.M. 11 maggio 1991, n. 187 "Regolamento per il controllo delle composizioni azionarie dei soggetti aggiudicatari di opere pubbliche e per il divieto delle intestazioni fiduciarie, previsto dall'art. 17, comma 3, della legge 19 marzo 1990, n. 55, sulla prevenzione della delinquenza di tipo mafioso" trova applicazione esclusivamente nei confronti delle società italiane ovvero delle società estere con sedi secondarie in Italia in riferimento a coloro che le rappresentino stabilmente in Italia.