Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 78 del 27/03/2007 - rif. PREC56/07

Deliberazione n. 78 del 27/03/2007 - rif. PREC56/07 d.lgs 163/06 Articoli 84 - Codici 84.1
L’erronea individuazione da parte della Commissione di gara del giorno deputato all’espletamento della seduta pubblica di aggiudicazione costituisce un vizio del procedimento, in quanto non è stato rispettato il requisito della pubblicità della seduta di gara. A tale proposito non può invocarsi il principio della conservazione del procedimento fino alla fase precedente quella in cui è stato rilevato il vizio, se le offerte sono state ormai palesate. In tali ipotesi pertanto la gara deve essere annullata.