Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 92 del 29/03/2007 - rif. PREC65/07

Deliberazione n. 92 del 29/03/2007 - rif. PREC65/07 d.lgs 163/06 Articoli 86, 92 - Codici 86.1, 92.1
Per gli affidamenti di servizi di architettura e ingegneria le stazioni appaltanti possono legittimamente determinare il corrispettivo a base d’asta applicando il D.M. 4 aprile 2001, richiamato dall’art.253, comma 17 del Codice, prendendo a riferimento le tariffe professionali rapportate all’effettiva prestazione dedotta in appalto. Una clausola del bando che preveda un limite di sbarramento oltre il quale i ribassi sono ritenuti non ammissibili eccede le previsioni normative in materia, in quanto l’eliminazione dei ribassi eccessivi si attua con le procedure previste dalla normativa in materia di offerte anormalmente basse.