Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 117 del 17/04/2007 - rif. PREC103/07

Deliberazione n. 117 del 17/04/2007 - rif. PREC103/07 d.lgs 163/06 Articoli 38 - Codici 38.1.4
Con riferimento alla presentazione in sede di gara di un certificato DURC irregolare, se l’impresa prova, prima della scadenza del termine per la presentazione delle offerte, di essersi avvalsa di ricorsi giurisdizionali o amministrativi avverso atti di accertamento del debito o di aver usufruito di condono previdenziale o infine, di aver ottenuto una rateizzazione del debito, deve essere considerata in regola con gli obblighi contributivi. Ugualmente nel caso in cui l’impresa abbia provveduto, nel rispetto del termine sopra indicato, al pagamento in sanatoria di quanto dovuto ma ciò ancora non risulti dal certificato DURC. L’impresa deve comunque comunicare alla stazione appaltante la propria situazione, non potendosi imputare alla commissione di gara un onere ricognitivo ulteriore rispetto alle evidenze di fatto risultanti dagli atti presentati in gara.