Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 122 del 19/04/2007

Deliberazione n. 122 del 19/04/2007 d.lgs 163/06 Articoli 86 - Codici 86.1
La logica sottesa al sub-procedimento di verifica dell’anomalia dell’offerta è da ricercarsi nella possibilità concessa al concorrente di provare che la propria offerta, sebbene particolarmente bassa, è realmente seria e ponderata, nella dinamica della concorrenza effettiva nel settore degli appalti pubblici. L’amministrazione deve essere in grado di formulare il proprio giudizio involgendo a largo spettro ogni aspetto dell’offerta. Pertanto, al tal fine, l’amministrazione dispone di un ampio margine di discrezionalità tecnica per l’effettuazione della verifica dell’anomalia, dovendo la stessa chiedere chiarimenti in ordine a tutte le componenti dell’offerta, ivi comprese le sub – forniture, soprattutto nel caso in cui influiscano in modo preponderante sull’offerta complessiva.