Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 154 del 22/05/2007 - rif. PREC123/07

Deliberazione n. 154 del 22/05/2007 - rif. PREC123/07 d.lgs 163/06 Articoli 64 - Codici 64.1
La produzione del modello GAP, di cui alla legge 12 ottobre 1982, n. 726, riveste carattere di essenzialità ai fini della lotta contro le infiltrazione della delinquenza mafiosa nel settore dei pubblici appalti e, pertanto, sul presupposto che il bando di gara ne disponga la produzione, il concorrente che ne ometta la presentazione deve essere escluso anche qualora nel bando non sia contenuta un’esplicita comminatoria di esclusione.
Deliberazione n. 154 del 22/05/2007 - rif. PREC123/07 d.lgs 163/06 Articoli 64 - Codici 64.1
Non può ritenersi sussistente una causa di esclusione nel caso in cui il bando non contenga espressa clausola relativa alla presentazione del modello G.A.P., di cui alla legge 12 ottobre 1982, n. 726. Di conseguenza, la mancata presentazione di tale requisito non può penalizzare il concorrente che abbia fatto incolpevole affidamento sul tenore testuale e letterale della lex specialis. Infatti, il ricorso al principio dell’eterointegrazione del bando di gara deve essere considerato come norma di chiusura della disciplina di gara, ma non può essere applicato in tutti i casi in cui l’amministrazione, per scarsa diligenza, abbia formulato il bando di gara in modo lacunoso.