Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 227 del 12/07/2007 - rif. PREC289/07

Deliberazione n. 227 del 12/07/2007 - rif. PREC289/07 d.lgs 163/06 Articoli 64, 77, 84 - Codici 64.1, 77.1, 84.1
Va preclusa alla stazione appaltante qualsiasi esegesi della documentazione di gara, la quale non sia giustificata da una obiettiva certezza del significato e che non si basi su un procedimento ermeneutico che conduca all’integrazione delle regole di gara, palesando significati del bando non chiaramente desumibili dalla lettura della sua originaria formulazione, se di questi non sia data pubblicità attraverso una rettifica o integrazione del bando. In particolare, in presenza di un bando equivoco non è sufficiente la comunicazione dell’orientamento interpretativo della Commissione reso alla sola associazione di categoria che ne abbia fatto istanza.
Deliberazione n. 227 del 12/07/2007 - rif. PREC289/07 d.lgs 163/06 Articoli 2, 64 - Codici 2.1, 64.1
La mancanza o l’inesattezza di alcune voci che concorrono a determinare l’offerta impedisce una completa analisi da parte degli offerenti delle prestazioni poste in gara e – determinando una violazione del principio della par condicio tra i concorrenti -giustifica un annullamento del bando in via di autotutela da parte della Stazione appaltante.