Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 264 del 26/07/2007 - rif. PREC242/07

Deliberazione n. 264 del 26/07/2007 - rif. PREC242/07 d.lgs 163/06 Articoli 48 - Codici 48.1
Ai fini della comprova dei requisiti, il raffronto deve essere rapportatori requisiti minimi previsti dal bando di gara essendo necessario e sufficiente dimostrarne il possesso in relazione allo specifico affidamento. Nel caso in cui il concorrente non abbia indicato l’esecuzione di servizi in misura sufficiente a coprire quelli minimi prescritti per la partecipazione all’appalto, è conforme alla normativa di settore l’esclusione disposta dalla Commissione aggiudicatrice dopo analitica verifica.
Deliberazione n. 264 del 26/07/2007 - rif. PREC242/07 d.lgs 163/06 Articoli 111 - Codici 111.1
In un procedimento per l’affidamento di servizi di ingegneria e architettura, le stazioni appaltanti non possono richiedere in sede di gara al progettista concorrente la dichiarazione di impegno di una compagnia di assicurazioni di stipulare una polizza di responsabilità civile professionale, giacché questa dichiarazione deve essere presentata dal progettista alla data dell’affidamento dell’incarico, che coincide con la sottoscrizione del contratto. Una richiesta di tal genere risulta, infatti, in contrasto con l’art. 105, comma 4, del d.P.R. 554/1999 e comporta inoltre un aggravio del procedimento.