Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 26 del 15/07/2008 - rif.

Deliberazione n. 26 del 15/07/2008 - rif. d.lgs 163/06 Articoli 176, 206 - Codici 176.1, 206.1
Sussiste violazione dei principi di libera concorrenza e non discriminazione nel caso di stipula di atti integrativi, successivi alla convenzione iniziale, con i quali si affida un’opera sostanzialmente diversa e di maggiore importo rispetto a quella affidata con il contratto iniziale. Pur in assenza di una espressa previsione nella convenzione iniziale, nel caso di sopravvenuta rilevante difformità economica sono applicabili le disposizioni di carattere generale sulla risoluzione dei contratti, in particolare per il caso di eccessiva onerosità sopravvenuta (art. 1467 c.c.).