Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 35 del 08/04/2009

Deliberazione n. 35 del 08/04/2009 d.lgs 163/06 Articoli 10 - Codici 10.1
Non è conforme al disposto dell’art. 10 del D.Lgs. 12 aprile 2006 n. 163, l’individuazione del Segretario comunale quale responsabile del procedimento; per espressa previsione normativa quest’ultimo deve essere un tecnico dipendente dell’amministrazione aggiudicatrice.
Deliberazione n. 35 del 08/04/2009 d.lgs 163/06 Articoli 125, 91 - Codici 125.2, 91.1.1
L’acquisizione diretta di servizi tecnici di ingegneria/architettura può avvenire solo al di sotto dei 20.000 Euro, ai sensi del combinato disposto degli articoli 91, comma 2 e 125, comma 11, del D.Lgs. 12 aprile 2006 n. 163 e, comunque, previa espressa menzione di detti servizi nel Regolamento interno della stazione appaltante relativo all’attività contrattuale in economia (determinazione Autorità n. 4/2007). L’affidamento degli incarichi di importo inferiore a 100.000 Euro deve avvenire in base all’art. 91, comma 2, del D.Lgs. 163/2006, ossia mediante procedura negoziata senza pubblicazione di bando, con invito di almeno cinque soggetti idonei, selezionati dall’eventuale elenco formato dall’amministrazione a seguito di pubblicazione di apposito avviso, ovvero attraverso adeguate indagini di mercato, il tutto nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità, trasparenza, rotazione e divieto di cumulo degli incarichi (determinazione Autorità n. 1/2006).
Deliberazione n. 35 del 08/04/2009 d.lgs 163/06 Articoli 92 - Codici 92.1
Non è conforme all’art. 92, comma 5, del D.Lgs. 12 aprile 2006 n. 163, un Regolamento comunale che pur prevedendo l’erogazione dell’incentivo al responsabile del procedimento, ai progettisti, al direttore dei lavori, al collaudatore, al coordinatore della sicurezza e loro collaboratori, non fornisce una chiara e logica ripartizione dell’emolumento tra tali soggetti. I dipendenti assunti con contratto a tempo determinato, anche ai sensi dell’art. 110, comma 2, del D.Lgs. 8 agosto 2000, n. 267 hanno diritto all’incentivo di cui all’art. 92, comma 5, del D.Lgs. 12 aprile 2006 n. 163 per le prestazioni professionali svolte nell’interesse dell’Ente di cui sono dipendenti al momento dell’incarico, in quanto professionisti interni.