Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 36 del 10/09/2008

Deliberazione n. 36 del 10/09/2008 d.lgs 163/06 Articoli 56 - Codici 56.1
La proroga rappresenta un rimedio di natura eccezionale finalizzato ad assicurare la prosecuzione del servizio senza soluzione di continuità, nelle more della stipula del nuovo contratto. Nell’ipotesi di cui all’art. 56, co. 1 lett. a) D.Lgs. 12 aprile 2006, n.163 il ricorso alla procedura negoziata senza pubblicazione del bando è possibile se l’irregolarità o l’inammissibilità dell’offerta consiste in un vizio meramente formale e non nel caso di irregolarità sostanziale dei requisiti richiesti.
Deliberazione n. 36 del 10/09/2008 d.lgs 163/06 Articoli 38 - Codici 38.1.4
La disciplina del DURC è strettamente connessa con quella dei contratti pubblici ai fini della valutazione, da parte della stazione appaltante, della regolarità contributiva del concorrente e, quindi, della affidabilità morale e professionale dello stesso. Tali requisiti formano oggetto di una verifica di tipo dinamico sulla perdurante attualità di detta idoneità e si riflettono sulla legittimazione a contrarre del concorrente. Il DURC accompagna ogni fase dell’attività dell’operatore economico e non si può prescindere da esso non solo per la stipula del contratto, ma anche per i pagamenti degli stati di avanzamento lavori e per gli stati finali.