Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 40 del 24/09/2008

Deliberazione n. 40 del 24/09/2008 d.lgs 163/06 Articoli 94 - Codici 94.1.1
Come affermato da questa Autorità nella Determinazione n.4 del 2001, è fatta salva la facoltà del RUP, soggetta a motivazione, di integrare o di modificare il contenuto dei singoli livelli di progettazione nonché di ridurre, in casi particolari, anche il numero degli stessi. Tale facoltà, tuttavia, non può essere intesa come possibilità di sopprimere, sic et simpliciter, uno o più livelli di progettazione ma piuttosto di unificare due o più livelli qualora ciò sia ritenuto dal RUP necessario o strettamente opportuno in relazione alla tipologia e/o alla dimensione dei lavori.
Deliberazione n. 40 del 24/09/2008 d.lgs 163/06 Articoli 132 - Codici 132.1
I lavori aggiuntivi autorizzati in corso d’opera che, ancorché diversamente qualificati, si configurino come lavori in variante devono essere soggetti alla vigente disciplina in materia e sono ammissibili nei limiti di importo ivi stabiliti.
Deliberazione n. 40 del 24/09/2008 d.lgs 163/06 Articoli 56 - Codici 56.1
Non sussiste il requisito dell’urgenza, richiesta dall’art. 41 del r.d. 23 maggio 1924 n. 827 per il ricorso alla trattativa privata, quando detta urgenza sia riconducibile a comportamenti omissivi o non tempestivi dell’amministrazione, tra cui le necessità connesse all’acquisizione di finanziamenti o riconducibili ad una erronea programmazione degli interventi.