Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 11 del 18/01/2007

Deliberazione n. 11 del 18/01/2007 d.lgs 163/06 Articoli 83 - Codici 83.1
La stazione appaltante nell'ambito della propria sfera discrezionale può utilizzare, per la valutazione dell'offerta economicamente più vantaggiosa, i metodi alternativi riconosciuti dalla letteratura scientifica, ma con l 'indicazione del relativo algoritmo, ove questo non sia contemplato da una precisa norma di riferimento. Il bando di gara privo dell'indicazione dell’algoritmo di valutazione non può ritenersi conforme alle disposizioni normative e regolamentari di settore. Costituisce, infatti, un principio giurisprudenziale consolidato quello secondo cui il bando di gara per l'aggiudicazione di un contratto della pubblica amministrazione adempie alla funzione di dettare il regolamento della gara medesima ed, in quanto lex specialis della procedura di selezione, impone all'Amministrazione procedente la puntuale osservanza delle relative prescrizioni.