Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 63 del 03/11/2010 - rif. Fasc. 375-10

Deliberazione n. 63 del 03/11/2010 - rif. Fasc. 375-10 d.lgs 163/06 Articoli 122, 56 - Codici 122.1, 56.1
La disposizione di cui al comma 7-bis, dell’art. 122, del Codice (introdotto dall’art. 1, comma 10-quinquies, del D.L. 23 ottobre 2008, n. 162) non esime la stazione appaltante dal motivare il ricorso alla procedura negoziata: costante giurisprudenza si è più volte pronunciata in merito alla necessità di una adeguata motivazione a supporto della decisione di adottare una procedura negoziata piuttosto che un’usuale procedura ad evidenza pubblica.
Deliberazione n. 63 del 03/11/2010 - rif. Fasc. 375-10 d.lgs 163/06 Articoli 56 - Codici 56.1
L’ art. 57, comma 2, lett. c), del D. Lgs. n. 163/2006, limita il ricorso alla procedura negoziata solo ai casi in cui l’estrema urgenza, risultante da eventi imprevedibili per le stazioni appaltanti, renda incompatibili i tempi necessari per l’attuazione di procedure ordinarie: ne consegue che i tempi tra lo svolgimento della gara e la consegna dei lavori, non possono essere tali da rendere palesemente incoerente la motivazione di urgenza addotta.