Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 71 del 16/11/2010 - rif. Fasc. 816-10

Deliberazione n. 71 del 16/11/2010 - rif. Fasc. 816-10 d.lgs 163/06 Articoli 1 - Codici 1.2
Ai sensi della normativa vigente (D. Lgs. n. 79/1999 e Linee guida per l'autorizzazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili (D.M. Sviluppo Economico 10 settembre 2010) la produzione di energia da fonti rinnovabili può essere qualificata come libera attività d’impresa, e la realizzazione di un impianto fotovoltaico da parte di un Comune costituisce un’attività imprenditoriale che lo stesso svolge in concorrenza con gli operatori privati operanti nel mercato energetico. Tuttavia, la Corte dei conti, sez. regionale di controllo per la Lombardia 15/9/2010 n. 861/2010/PAR, ha avanzato forti dubbi “in ordine alla possibilità di intervenire direttamente da parte del Comune nell’attività di produzione e commercializzazione dell’energia, anche se prodotta da energie rinnovabili, sia in relazione al diritto interno che a quello comunitario” nonché in ordine “alla costituzione di una società di capitali che abbia quale oggetto sociale la progettazione, sviluppo e realizzazione di impianti di produzione di energia rinnovabile quali impianti eolici, biomasse, fotovoltaici, pannelli solari, nonché progettazione e costruzione … nonché commercializzazione dell’energia elettrica prodotta da tali impianti …”.