Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 73 del 20/07/2011 - rif.

Deliberazione n. 73 del 20/07/2011 - rif. d.lgs 163/06 Articoli 20 - Codici 20.1
L’affidamento dei servizi che rientrano nell’Allegato II B, che quindi sfuggono all’applicazione del Codice dei Contratti, deve avvenire nel rispetto di principi di economicità, efficacia, imparzialità, parità di trattamento, trasparenza, proporzionalità.
Deliberazione n. 73 del 20/07/2011 - rif. d.lgs 163/06 Articoli 30 - Codici 30.1
L’affidamento della concessione di servizi, pur trattandosi di fattispecie che esula dall’ambito di applicazione del Codice dei contratti, tuttavia, non può essere sottratto ai principi del Trattato in tema di tutela della concorrenza. Pertanto, la necessità di osservare i principi di non discriminazione e parità di trattamento, non consente di apporre riserve di partecipazione nei bandi di gara a determinati soggetti, riserva consentita solo nei limiti di quanto espressamente previsto dall’art. 52 del codice dei contratti. L’Ente concedente deve inserire nella documentazione di gara l’indicazione dei valori presunti della concessione sulla base dei quali va anche parametrata l’estensione della pubblicità da dare al bando.