Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 78 del 28/07/2011 - rif.

Deliberazione n. 78 del 28/07/2011 - rif. d.lgs 163/06 Articoli 90 - Codici 90.1.3
Costituisce un’ipotesi di subappalto di servizi professionali di ingegneria e architettura, vietato dall’art. 91, comma 3, del d.lgs. n. 163/2006, l’affidamento di una attività specifica mediante conferimento di un incarico di consulenza da hoc a liberi professionisti, che non siano né soci né direttori tecnici né facenti parte dell’organico dell’affidatario - in qualità di dipendenti o collaboratori coordinati e continuativi dello stesso - né associati con lo stesso in un R.T.I., costituito o costituendo.
Deliberazione n. 78 del 28/07/2011 - rif. d.lgs 163/06 Articoli 28, 41 - Codici 28.4, 41.1
Qualora una gara abbia ad oggetto servizi diversi tra loro ed esistano limiti per l’affidamento di tali servizi a determinati soggetti qualificati, la stazione appaltante è tenuta ad adottare le misure idonee a garantirne l’affidamento in conformità a quanto previsto dal codice dei contratti pubblici, nonché dalle normative di settore e a fornire una chiara e completa dimostrazione dei benefici derivanti dalla scelta di accorpare in una unica procedura di gara servizi fra loro oggettivamente diversificati, in confronto con le altre soluzioni possibili, in un’ottica di efficienza, economicità e coerenza con gli obiettivi da raggiungere e nel rispetto dei principi di trasparenza e di massima partecipazione alle gare, in quanto il citato accorpamento altera comunque la concorrenza, andando a incidere sui diversi mercati professionali di riferimento. In tale ipotesi la stazione appaltante è tenuta altresì, tenendo conto della diversità delle prestazioni oggetto della gara, a richiedere il possesso da parte del singolo concorrente di diversi ed appositi requisiti economici, finanziari, tecnici ed organizzativi, diversificati per settore di competenza, qualificazione tecnica, al fine di garantire la qualità delle prestazioni richieste e la corrispondenza delle stesse con le caratteristiche previste negli atti di gara.