Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 25 del 22/05/2013 - rif. Rif. fasc. 2225/2011 e 688/2012

Deliberazione n. 25 del 22/05/2013 - rif. Rif. fasc. 2225/2011 e 688/2012 d.lgs 163/06 Articoli 2 - Codici 2.1
E’ opportuno che il principio dell’accorpamento di più prestazioni sia contemperato con quello di segno opposto, sancito dall’art. 2, comma 1-bis del D.Lgs. n. 163/2006, che tende alla suddivisione in lotti ed alla frammentazione dell’oggetto per la tutela delle medie e piccole imprese: un’ eventuale suddivisione in lotti deve comunque tenere conto di quanto stabilito dall’art. 29, ai fini dell'individuazione delle procedure applicabili in relazione all’importo complessivo dell’appalto.