Massime per Atto Ricercato: Deliberazione n. 16 del 12/11/2014 - rif. Fascicolo 1598/2012

Deliberazione n. 16 del 12/11/2014 - rif. Fascicolo 1598/2012 d.lgs 163/06 Articoli 11, 3, 90 - Codici 11.3, 3.1, 90.1
La predisposizione di un contratto di affidamento servizi integrati di ingegneria, nonché gestionali e finanziari per la realizzazione di un nuovo cimitero, qualora preveda come compenso per l’aggiudicatario l’incasso degli importi derivanti dalla concessione delle tipologie di sepoltura, vale a dire permettendo all’aggiudicatario di incassare direttamente le tariffe comunali, configura la fattispecie di un contratto atipico. Ciò in quanto l’affidamento in unica procedura di tali servizi, in cui quello finanziario, che dovrebbe essere rivolto a terzi e non al Comune, assume rilievo preponderante (anticipazione finanziaria da parte dell’aggiudicatario a favore della S.A. per poter provvedere al corrispettivo dei lavori di costruzione) risulta non direttamente collegabile né al contratto di appalto, per il quale necessita adeguata copertura finanziaria (art. 162, comma 4 del T.U.E.L.) né alla concessione di lavori, soprattutto se l’affidamento a terzi dei lavori corrisponde al 100% (cfr. art. 146 Codice).