Massime per Atto Ricercato: Deliberazione del 17/02/2000

Deliberazione del 17/02/2000 legge 109/94 Articoli 34 - Codici 34.1
L’affidamento in subappalto dell’esecuzione dei lavori è ammissibile, sempre che ricorrano, oltre alle condizioni previste dalla legge 11 febbraio 1994, n.109 e s.m., anche le seguenti condizioni: è necessario che sia nell’atto di affidamento che nella realtà concreta non sorga alcun dubbio circa la responsabilità dell’appaltatore e l’assunzione in proprio del rischio d’impresa e, al fine di garantire che l’appaltatore sia responsabile delle attività esecutive che gli sono state affidate a seguito di una procedura selettiva, la stazione appaltante e la direzione lavori dovranno verificare l’effettività dell’affidamento ed escludere che ricorrano situazioni per le quali si ricada nell’ipotesi di interposizione della manodopera, in relazione al decreto legislativo 14 agosto 1996, n.494, che recepisce la Direttiva 92/57/CEE del 24 giugno 1\992.