Massime per Atto Ricercato: Deliberazione del 09/08/2000

Deliberazione del 09/08/2000 legge 109/94 Articoli 17 - Codici 17.3.5
Per intendere il concetto di adeguata pubblicità di cui all’art.62, co.1, del D.P.R. 21 dicembre 1999, n.554 e s.m., relativo all’affidamento degli incarichi di progettazione di importo inferiore a 40.000 Euro, può ritenersi applicabile quanto stabilito al punto 10 della circolare del Ministero dei Lavori Pubblici, 7 ottobre 1996, n.4488/UL.L’art.17, co.12, della legge 11 febbraio 1994, n.109 e s. m., nella parte in cui stabilisce che gli incarichi di progettazione il cui importo stimato sia inferiore a 40.000 ECU, possono essere affidati dalle stazioni appaltanti a liberi professionisti, a studi associati o a società di professionisti di fiducia, non deve essere inteso nel senso dell’ammissibilità di incarichi “fiduciari” in senso stretto, ma obbliga le stazioni appaltanti a verificare l’esperienza e la capacità professionale dei progettisti incaricati e a motivarne la scelta in relazione al progetto da affidare.