Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 6 del 16/01/2008 - rif. 299/07

Parere di Precontenzioso n. 6 del 16/01/2008 - rif. 299/07 d.lgs 163/06 Articoli 2, 64 - Codici 2.1, 64.1
In linea col principio che privilegia un’interpretazione delle disposizioni del bando che consenta la più ampia partecipazione dei concorrenti, la genericità delle previsioni del disciplinare di gara relative alla dichiarazione da presentare ai sensi dell’art. 38 del d. lgs. 12 aprile 2006, n. 163, costituisce un comportamento idoneo a generare convincimenti non esatti e a dare indicazioni o avvertenze fuorvianti, per cui si considera generalmente non legittima l’esclusione dalla gara del concorrente in tal modo indotto in errore e, invece, necessaria la richiesta di un’integrazione documentale. La tutela dell’affidamento e la correttezza dell’azione amministrativa impediscono, infatti, che le conseguenze di una condotta colposa della stazione appaltante possano essere traslate a carico del soggetto partecipante.