Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 90 del 20/03/2008 - rif. PREC403/07/S

Parere di Precontenzioso n. 90 del 20/03/2008 - rif. PREC403/07/S d.lgs 163/06 Articoli 83 - Codici 83.1
Qualora, nel caso di utilizzo del metodo dell’offerta economicamente più vantaggiosa, la documentazione di gara preveda dei sottocriteri e i relativi sottopunteggi, pur non predeterminando la modalità con cui vengono attribuiti i singoli punteggi, la commissione di gara può, prima di addivenire all’apertura delle buste e in seduta pubblica, indicare i criteri motivazionali che saranno adottati e le modalità con le quali verrà attribuito il punteggio e sottopunteggio. La commissione di gara, però, non può modificare i criteri di aggiudicazione dell’appalto definiti nel bando e nel disciplinare di gara, né introdurre nuovi elementi che, se fossero stati noti al momento della preparazione delle offerte, avrebbero modificato l’offerta stessa, nel rispetto dei principi di parità di trattamento e di trasparenza.