Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 93 del 20/03/2008 - rif. PREC452/07

Parere di Precontenzioso n. 93 del 20/03/2008 - rif. PREC452/07 d.lgs 163/06 Articoli 83 - Codici 83.1
In base a quanto disposto dall’art. 83 del d. lgs. 12 aprile 2006, n. 163, il bando di gara indica i criteri di valutazione dell’offerta, pertinenti alla natura, all’oggetto e alle caratteristiche del contratto e, “ove necessario”, continua il comma 4, per ciascun criterio di valutazione prescelto, i sub criteri, i sub pesi o sub punteggi. Sarà poi la Commissione giudicatrice, prima dell’apertura delle buste contenenti le offerte, a fissare in via generale i criteri motivazionali cui si atterrà per attribuire a ciascun criterio di valutazione il punteggio tra il minimo e il massimo prestabiliti nel bando. Rientra nella discrezionalità amministrativa, peraltro, l’individuazione dei criteri di valutazione e la ponderazione relativa attribuita a ciascuno di essi, nel rispetto della proporzionalità e ragionevolezza.