Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 145 del 08/05/2008 - rif. PREC504/07

Parere di Precontenzioso n. 145 del 08/05/2008 - rif. PREC504/07 d.lgs 163/06 Articoli 206, 83 - Codici 206.1, 83.1
Negli affidamenti realizzati nei settori speciali con il metodo dell’offerta economicamente più vantaggiosa, è consentito alle S.A. di precisare nell’invito a presentare offerte gli elementi che ai sensi, dei commi, 2, 3, 4, dell’art. 83 del d. lgs. 12 aprile 12 aprile 2006, n. 163, dovrebbero essere individuati nel bando di gara, o nel capitolato d’oneri. Anche nei settori speciali, in ogni caso, il principio di parità di trattamento degli operatori economici e l’obbligo di trasparenza, richiedono che tutti i gli elementi presi in considerazione dall’autorità aggiudicatrice per identificare l’offerta economicamente più vantaggiosa e la loro importanza relativa siano noti ai potenziali offerenti al momento in cui presentano le loro offerte (Corte di Giustizia, sentenza 24 gennaio 2008, C-532/06).
Parere di Precontenzioso n. 145 del 08/05/2008 - rif. PREC504/07 d.lgs 163/06 Articoli 6 - Codici 6.1
Unica condizione per avviare il procedimento pre-contenzioso di cui all’art. 6, comma 7, lett. n) del codice dei contratti pubblici, è che questo sia reso su problematiche sorte nell’ambito dell’espletamento della procedura di gara, e non già in fase esecutiva. Non è necessaria la previa contestazione dell’addebito alla S.A. o ai partecipanti.