Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 193 del 10/07/2008 - rif. PREC171/08/S

Parere di Precontenzioso n. 193 del 10/07/2008 - rif. PREC171/08/S d.lgs 163/06 Articoli 38, 73 - Codici 38.1, 73.1
In materia di autocertificazione dei requisiti di cui all’art. 38 del d. lgs. 12 aprile 2006, è conforme alla ratio legis che le dichiarazioni siano rese dagli stessi interessati, dal momento che il genere di dichiarazioni richieste costituisce frutto di informazioni su qualità personali e sulle relative vicende professionali e/o individuali che non sono necessariamente a conoscenza del rappresentante legale dell’impresa. Le persone fisiche dotate di potere di rappresentanza rispetto alle quali, nell’ambito del rapporto societario, assume rilievo la causa di esclusione e, dunque, i soggetti tenuti alla dichiarazione sostitutiva richiesta, devono essere individuati attraverso l’analisi nello statuto della persona giuridica.
Parere di Precontenzioso n. 193 del 10/07/2008 - rif. PREC171/08/S d.lgs 163/06 Articoli 64, 70 - Codici 64.1, 70.2
Qualora la S.A., anche in seguito a richieste di chiarimenti dei partecipanti pervenute nei termini previsti dal bando, ravvisi errori materiali o profili di poca chiarezza nei documenti di gara, può decidere di rettificare la documentazione di gara e disporre una proroga per la presentazione delle offerte, senza incorrere in una violazione della par condicio.