Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 213 del 31/07/2008 - rif. PREC282/08/S

Parere di Precontenzioso n. 213 del 31/07/2008 - rif. PREC282/08/S d.lgs 163/06 Articoli 86 - Codici 86.1
In tema di offerta anomale, spetta all’Amministrazione il compito di svolgere il giudizio tecnico sulla congruità, serietà, sostenibilità e realizzabilità dell’offerta. Gli apprezzamenti compiuti dall’Amministrazione in sede di riscontro dell’anomalia delle offerte, infatti, costituiscono espressione di un potere di natura tecnico-discrezionale, improntato a criteri di ragionevolezza, logicità e proporzionalità, che rientra tra le prerogative della stazione appaltante e, in particolare, della commissione giudicatrice, salvo non emergano evidenti vizi di ricostruzione dell’iter logico-argomentativo.
Parere di Precontenzioso n. 213 del 31/07/2008 - rif. PREC282/08/S d.lgs 163/06 Articoli 1 - Codici 1.2
Sono soggette alle prescrizioni di cui all’art. 13, comma 1, del D.L. n. 223/2006 come convertito dalla legge 4 agosto 2006 n. 248 (cosiddetto Decreto Bersani) anche le società nelle quali la partecipazione dell’ente locale alla società sia meramente indiretta, al fine di evitare che l’applicazione del divieto alle sole partecipazioni dirette, rappresenti un facile strumento di elusione della norma mediante meccanismi di partecipazioni societarie mediate (cfr. Corte Costituzionale, 1 agosto 2008, n. 326).
Parere di Precontenzioso n. 213 del 31/07/2008 - rif. PREC282/08/S d.lgs 163/06 Articoli 6 - Codici 6.1
In base al combinato disposto degli art. 30, c. 3 e art. 6, c. 5 del d. lgs. 12 aprile 2006, n. 163, al fine di assicurare il rispetto dei principi di trasparenza, adeguata pubblicità, non discriminazione, parità di trattamento, mutuo riconoscimento, proporzionalità l’attività di vigilanza dell’Autorità si estende anche alle procedure ad evidenza pubblica indette per l’affidamento di concessioni di servizi e di beni demaniali. Anche in tali fattispecie, pertanto, può essere avviato il procedimento precontenzioso di cui all’art. 6, co. 7, lett. n), del D.Lgs. n. 163/2006.