Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 236 del 05/11/2008 - rif. PREC244/08/L

Parere di Precontenzioso n. 236 del 05/11/2008 - rif. PREC244/08/L d.lgs 163/06 Articoli 37 - Codici 37.1.1
In materia di raggruppamenti di tipo orizzontale per l’esecuzione di lavori pubblici, in forza delle previsioni di cui all’articolo 95, comma 2, del del d.P.R. 1 dicembre 1999, n. 554, qualora al raggruppamento temporaneo partecipino due sole imprese, l’aggettivo maggioritario – che connota la percentuale del possesso dei requisiti della capogruppo – indica che la mandataria deve spendere nella specifica gara una qualifica superiore al 50% dell’importo dei lavori. Maggiore, quindi, dell’altra associata, perché solo in tal modo essa potrà possedere anche una qualifica superiore a quella del suo unico associato. Il criterio di verifica della ‘misura maggioritaria’ non si identifica nel contributo potenziale della capogruppo alla copertura del requisito (cioè nella capacità della mandataria di assumere una quota dei lavori appaltati, da valutare sulla scorta delle qualificazioni da essa possedute), bensì occorre valorizzare il principio di corrispondenza sostanziale tra la quota di qualificazione, la quota di partecipazione all'associazione e quella di esecuzione dei lavori (cfr. determinazione 25/2001).