Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 251 del 10/12/2008 - rif. PREC194/08/S

Parere di Precontenzioso n. 251 del 10/12/2008 - rif. PREC194/08/S d.lgs 163/06 Articoli 41, 83 - Codici 41.1, 83.1
I criteri di valutazione dell’offerta, così come i requisiti di partecipazione alla gara, che privilegiano direttamente o indirettamente le imprese locali, si pongono in violazione dei principi comunitari in tema di concorrenza e parità di trattamento, nonché di libera circolazione, salvo il limite della logicità e della ragionevolezza, ossia della loro pertinenza e congruità a fronte dello scopo perseguito. A tal riguardo, è stata ritenuta irragionevole l’assegnazione di 15 punti, sui 75 attribuibili all’offerta, alla partecipazione di una cooperativa sociale ai tavoli di concertazione a livello di ambito socio-locale-territoriale.
Parere di Precontenzioso n. 251 del 10/12/2008 - rif. PREC194/08/S d.lgs 163/06 Articoli 6 - Codici 6.1
Nell’ambito delle “questioni insorte durante lo svolgimento della procedura di gara”, di cui all’art. 6, comma 7 lett. n) del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163 ed all’art. 2 del Regolamento dell’Autorità sul procedimento per la soluzione delle controversie, rientrano anche quelle relative a contestazioni circa la legittimità di alcune previsioni del bando di gara, ove le stesse determinino l’impossibilità per un operatore economico di partecipare alla gara, ovvero si pongano in violazione dei principi e della normativa vigente di settore.