Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 53 del 04/04/2012 - rif. PREC 12/12/L

Parere di Precontenzioso n. 53 del 04/04/2012 - rif. PREC 12/12/L d.lgs 163/06 Articoli 46, 70 - Codici 46.1, 70.2
Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 6, comma 7, lettera n) del D.Lgs. n. 163/2006 presentata dall’Impresa Edile Schiavi Luigi & Giuseppe S.r.l. – “Procedura aperta per l’appalto dei lavori di ristrutturazione di Palazzo Boria e Circolo Ricreativo” – Criterio di aggiudicazione: prezzo più basso – Importo a base d’asta: euro 63.542,11 – S.A.: Comune di San Paolo di Jesi (AN)- E’ conforme alla normativa di settore l’esclusione del concorrente dalla gara per recapito dell’offerta oltre il termine per causa imputabile allo stesso. Infatti, “il termine fissato per la presentazione delle domande di partecipazione a una gara pubblica ha natura decadenziale, anche in assenza di espressa comminatoria, a garanzia della par condicio e della trasparenza dell’azione amministrativa” tant’è che anche un ritardo di pochi minuti comporta l’esclusione del concorrente dalla gara “in quanto con il superamento dell’ora prefissata si consolida l’interesse dei concorrenti a evitare l’ammissione di ulteriori offerte” (TAR Toscana, Sez. I, 2 ottobre 2000, n. 2045; TAR Lombardia, 1° luglio 2008, n. 747).