Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 78 del 16/05/2012 - rif. PREC 27/12/L

Parere di Precontenzioso n. 78 del 16/05/2012 - rif. PREC 27/12/L d.lgs 163/06 Articoli 17, 39 - Codici 17.1, 39.1
Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 6, comma 7, lettera n) del d.lgs. n. 163/2006 presentata dal Gruppo GEDI S.r.l. – "Appalto integrato per la progettazione esecutiva e la esecuzione dei lavori di restauro ed adeguamento funzionale della caserma “De Laugier” in Firenze Lungarno della Zecca Vecchia - Importo a base d'asta euro 16.400.000,00 - S.A. Provveditorato OO.PP. TOSCANA - UMBRIA- La richiesta prevista dal bando di gara del possesso del requisito dell’Abilitazione di sicurezza (NOS) (ora NOSI) giustifica il fatto di ritenere insufficiente per partecipare alla gara la sola Abilitazione Preventiva, in quanto la normativa sui lavori pubblici (articolo 106, comma 2, del DPR 207 del 2010, Regolamento attuativo del d.lgs. n. 163/2006) comporta l’obbligo di dimostrare di essersi “recati sul luogo di esecuzione dei lavori, di aver preso conoscenza delle condizioni locali, della viabilità di accesso”, cioè di avere effettuato un sopralluogo che, in questo caso, riguardando un edificio sottoposto a speciali misure di sicurezza o di segretezza non può essere effettuato con il possesso della sola Abilitazione Preventiva – che consente unicamente di partecipare alle gare ma non di accedere ad edifici sottoposti a speciali misure di sicurezza. La richiesta del possesso dell’Abilitazione di Sicurezza deve riguardare anche i progettisti singoli o associati, indicati o raggruppati, al fine di consentire loro di effettuare il prescritto sopralluogo sugli edifici, di visionare ed analizzare il progetto definitivo, come approvato e posto a base di gara e di redigere, ad aggiudicazione conseguita, la progettazione esecutiva.