Massime per Atto Ricercato: Parere di Precontenzioso n. 89 del 30/05/2012 - rif. PREC 60/12/L

Parere di Precontenzioso n. 89 del 30/05/2012 - rif. PREC 60/12/L d.lgs 163/06 Articoli 14, 40 - Codici 14.1, 40.1, 40.3
istanza di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 6, comma 7, lettera n) del D.Lgs. n. 163/2006 presentata dall’Impresa SIMEL srl – Procedura aperta per l’affidamento della progettazione esecutiva dei lavori di ristrutturazione e fornitura di arredi per il completamento dell’ex Cinema Verga di Siracusa - Importo a base d’asta € 1.896.974,77 - S.A.:Provincia Regionale di Siracusa- In caso di appalti misti, lavori e servizi, o, lavori e forniture, o, lavori, servizi e forniture, le imprese concorrenti debbono dimostrare il possesso sia dell’attestazione SOA per la categoria e classifica richiesta dalla stazione appaltante per l’esecuzione dei lavori, se di valore superiori a 150.000 euro, attraverso l’attestazione SOA prevista dall’art. 40 del Codice dei contratti pubblici, sia dei requisiti speciali richiesti per l’esecuzione dei servizi e/o della fornitura, ai sensi degli artt. 41 e 42.
Parere di Precontenzioso n. 89 del 30/05/2012 - rif. PREC 60/12/L d.lgs 163/06 Articoli 49 - Codici 49.1
L’avvalimento costituisce un principio di fonte comunitaria esteso a tutti i pubblici appalti dalla direttiva unificata 18/2004 (art. 47, par. 2, nonché art. 48, par. 3) e disciplinato nel nostro ordinamento dall'art. 49 del Codice dei contratti pubblici. Ne consegue che l'assenza di espresse previsioni al riguardo nella lex specialis non costituisce motivo ostativo al suo utilizzo (cfr. AVCP, parere n. 61 del 7.4.2011).